Abitazione stile rustico: elemento primario il legno

stile rustico legono

Abitazione stile rustico: legno lamellare e legno per pareti – Per il nostro articolo odierno vogliamo entrare in uno stile preciso che è quello rustico, intramontabile e caldo, tali le virtù ad esso riconosciute, e come da titolo, parleremo di un materiale che in tale cifra stilistica non può mancare, il legno. Partiamo dal legno impiegato nei rivestimenti, i mobili hanno certamente il loro fascino ma i rivestimenti anche contribuiscono al design interno di un ambiente e anche se poco utilizzato il legno per pareti è indiscutibilmente un elemento caratteristico dello stile rustico. Il legno sulle pareti svolge un azione calmante quando uno sguardo vi si posa sopra e tale circostanza, specie se si parla di appartamenti, è davvero un attrattiva calcolando gli stati di stress ai quali le nostre società ci sottopongono, questa certezza è confermata dal fatto che molti scelgono di realizzare pareti in legno nel salotto o nella camera da letto così da rendere gli ambienti godibili e distensivi. Il legno è uno di quei materiali che si adatta a differenti stili, va detto anche questo, non solamente a quello prettamente rustico, anche in contesti minimalisti e moderni su singoli elementi o anche appunto applicato come rivestimento sulle pareti fa la sua figura senza snaturare ma anzi enfatizzando lo stile originale.

legno lamellare stile rustico

Restyling

Se avete delle pareti bianche e state appunto pensando ad un cambio di stile allora potreste fare un restyling e scegliere legni che non contribuiscano alla deforestazione, perché bisogna avere sempre e comunque uno sguardo vigile verso fenomeni che fanno male al nostro pianeta. La scelta del legno sulle pareti può quindi essere esclusivamente un rivestimento e non necessariamente legata ad una struttura portante. L’idea di una decorazione postuma rispetto ad una struttura esistente può anche consentirvi di lavorare voi stessi il legno magari acquistandolo grezzo e dipingendolo con le vostre mani, va bene però se siete amanti del fai da te altrimenti vi sconsigliamo questo metodo anche se vi farebbe risparmiare considerarevolmente sulla manodopera.
Il legno nel tempo è stato riscoperto come materiale sia decorativo che da costruzione perché, come scrivevamo poco sopra, consente un approccio agli ambienti più distensivo e vicino alla natura. Essendo la sua provenienza legata alla natura per l’appunto è uno di quei materiali definiti a ragione come vivi quindi per qualsivoglia suo impiego si deve tenere conto di questa caratteristica che lo rende certamente ancora più bello ma con la quale si devono fare i conti. Se pensiamo ad esempio al legno lamellare impiegato sopratutto sui soffitti ci rendiamo conto che va trattato al meglio per svolgere la sua funzione estetica e portante, il processo di lavorazione del legno è davvero affascinante e il lavoro che oggi grazie a mezzi avanzati si svolge in tal senso parte da una storia che invece era prettamente artigianale e nel rispetto della naturale tendenza del materiale ad assumere una determinata forma. Ma che scegliate il lamellare per i soffitti o l’acero per le pareti sappiate che andrete a scegliere un elemento davvero affascinante, caldo e valido per il design interno della vostra abitazione.