Arredamento per esterni: Materiali

mobili da giardino materialiOggi vogliamo andare a vedere quali sono i materiali maggiormente impiegati per l’arredo giardino. Quando si parla di esterni le idee sono davvero moltissime sia per quanto riguarda l’arredamento sia per i materiali, oggi però vogliamo concentrarci su tre di questi che sono comunque quelli maggiormente diffusi. Bisogna calcolare quando si parla di design esterno che esistono delle condizioni atmosferiche da tenere in considerazione, tra queste ci sono il calore, l’umidità e la pioggia. Va detto comunque che i danni causabili dal sole nei mobili da giardino ad esempio sul legno che è un materiale vivo non sono così frequenti come si potrebbe pensare. Il legno viene trattato con vernici protettive e i trattamenti tengono appunto conto di tale possibile cambiamento del materiale causabile dagli agenti atmosferici. Consigliamo comunque luoghi coperti ove riporre i mobili in legno per quanto riguarda la stagione invernale. Visti i punti a sfavore di questo materiale così bello ora andiamo a capire quali tipologie di legno possono essere impiegate per gli esterni visto che questi devono comunque – al di là del trattamento – essere molto robusti: mobili giardino materiali

  • L’acacia ha un colore intenso che varia dai toni del rosso ai toni bruni va bene per uno stile classico.
  • il metallo un materiale ottimo per gli esterni
  • Il pino silvestre è il secondo legno che ci sentiamo di consigliare, come l’acacia è robusto ed ha una colorazione variabile che può toccare i toni del giallo, adatto a stili moderni, lavorato e pressato raggiunge un colore dalle nuances del verde che ben si adatta all’ambiente di un giardino.
    • Un ulteriore legno molto resistente all’acqua è il teak. In generale esposto a tutti gli agenti atmosferici resiste molto bene. Ma durante l’esposizione va detto, cambia di tonalità se non trattato mettendo su una patina argentea che – dobbiamo dirlo – gli dona.

MATERIALI MOBILI DA GIARDINO

Passiamo da un materiale naturale ad uno artificiale, parliamo della plastica anch’essa molto impiegata per gli esterni. Le qualità di questo materiale sono semplici da immaginare, uno su tutti è la sua leggerezza. Quando si parla di plastica questa viene impiegata nella forma di resina sintetica spesso colorata. Il pregio di questa specifica resina è che si può modellare ed è esattamente grazie a questa particolarità che poi vengono realizzati eccellenti oggetti di design.

Ulteriori vantaggi della plastica:

  • Una riduzione della spesa
  • Un ottima resistenza
  • La versatilità

Inoltre – altro particolare da prendere in considerazione – la plastica non va coperta durante la stagione invernale. Per chiudere il materiale per eccellenza da esterni per la sua classicità e bellezza o meglio dovremmo dire i materiali, sono ferro e alluminio sappiamo che il ferro battuto è davvero un elemento estetico di grande rilevanza e le decorazioni che con questo materiale si possono creare anche per ospitare piante rampicanti inoltre questi materiali sono quelli più stabili in assoluto anche se la ruggine è sempre dietro l’angolo quindi è bene trattare il ferro con specifiche vernici che lo preservino il più a lungo possibile garantendone l’effetto estetico che come abbiamo detto è eccellente. Anche piccole decorazioni realizzate in ferro regalano un aspetto completamente diverso all’ambiente esterno.