Arredamento in Stile Inglese: idee di design

arredamento stile inglese biancoOggi vogliamo ritornare sullo stile classico che ha un sottoinsieme, o meglio dovremmo dire che abbraccia un ulteriore stile, ci riferiamo a quello dell’arredamento in stile British. Se vogliamo essere precisi possiamo definirlo come etnico inglese. Questo stile – perché di questo si tratta – è molto elegante, ordinato e raffinato. Nel nostro paese non ha trovato un grande sviluppo comunque. Ma nel vasto mondo dell’antiquariato i mobili inglesi vengono comunque richiesti perché si sa il vintage è sempre ricercato. Vediamo alcuni elementi che rappresentano un richiamo a questo stile: arredamento stile inglese classico

  • Le cornici a forma di rettangoli sui vetri
  • Gli intarsi
  • I motivi decorativi

Per quanto riguarda i complementi di arredo ci sono:

  • le sedie
  • le poltrone
  • tavolini
  • divani
  • i letti etc… arredamento stile inglese moderno

ARREDAMENTO STILE INGLESE: COUNTRY, MODERNO, CLASSICO

I mobili in stile inglese si adatta ad ambienti come ville e quindi in generale il lusso è al centro di questa tendenza stilistica. Se amate questa tipologia di arredamento dovrete sapere che questo sottoinsieme del classico ha ulteriori divisioni interne basate su differenze per particolari. Se state pensando a mobili in legno dall’aspetto molto classico e generalmente anticato allora state pensando ad elementi tipici dello stile inglese. Va detto comunque che a questi elementi dalle fattezze classiche e precise si possono anche aggiungere degli elementi contemporanei che hanno una tendenza stilistica più rustica e qui si delineano tre stili ulteriori e differenti tra loro, seppur legati:

  • Quello inglese classico,
  • L’inglese contemporaneo
  • L’inglese country  arredamento stile inglese country

Dell’inglese classico abbiamo parlato ma il contemporaneo ad esempio abbina eleganza e modernità ed è quindi più adatto anche ad appartamenti e case di campagna, in quest’ultimo caso però il country è ancora più indicato perché gli elementi rustici spiccano pur rimanendo lo stile informale. Altra faccenda è quella delle tinte di questi stili. Per il country i toni della terra sono essenziali e anche materiali specifici materiali sono da consigliare, come ad esempio il legno. Magari anche per i rivestimenti sulle pareti. Mentre per il contemporaneo vanno bene sia il bianco che i colori dai toni pastello come il lilla, ma anche il colore argento è apprezzabile, sul classico i colori sono il bianco, e a terra magari un bel parquet in contrasto quindi diciamo che si andrà sulle nuances scure.

Un altro elemento che non manca nello stile inglese è la moquette in alternativa al pavimento in legno più adatto per il rustico la moquette ed i tappeti sono caratterizzanti del classico e talvolta anche del contemporaneo. In generale gliambienti sono confortevoli e ogni tanto presentano complementi che richiamano il vintage ma possiamo dire che questo stile non si può considerare anonimo ne essenziale quanto piuttosto avvolgente e caldo. Altri elementi si aggiungono nel country, quello relativo alla muratura che ben si adatta ad ambienti come la cucina ma anche alternativamente al legno, in salotto, le tende sono un ulteriore elemento che fa parte di questi stili ovviamente cambiando i colori e gli eventuali motivi decorativi a seconda che si tratti di classico, contemporaneo o country.

 

I commenti sono chiusi