Arredamento Stile provenzale: cosa è e differenze con Shabby Chic e Country!

stile provenzale chic
Stile Provenzale

L’arredamento provenzale troppo spesso al giorno d’oggi viene confuso con quello country chic mentre in realtà i due stili sono differenti e il primo deriva dalla storia della Provenza situata nella parte meridionale della Francia, in un luogo a cavallo tra mare e alpi, nulla a che vedere quindi con gli elementi tipici dello stile country. Spesso, se si cerca sul web la parola provenzale appaiono tre stili insieme che vengono associati sulla base delle cromie e non solo. Leggi anche Abitazioni stile rustico
I tre stili sono:
•    Il Provenzale
•    Lo Shabby
•    Il Country

Lo shabby al pari del provenzale ha tinte pastello impiegate sia attraverso le decorazioni dei mobili con motivi naturali o animali sia per le strutture che vengono trattate con queste gradazioni di colore. Lo stile provenzale racchiude in se molta eleganza ed è adatto sia per singoli elementi decorativi e di design sia per angoli appositi della casa.

Cos’è lo stile Provenzale

Per definire lo stile provenzale occorre dire che questo caratterizza una specifica area geografica e lo fa attraverso:
•    I materiali impiegati
    Specifici colori
•    E uno stile decorativo e di arredamento

Partendo dai materiali quelli che fanno parte di questa tendenza stilistica sono il ferro battuto, il legno, la pietra grezza e la paglia richiamata o reale. I colori invece sono delicati, naturali e molto eleganti, tra questi spiccano l’ocra, il lilla, il celeste e il bianco.

stile provenzale
Stile Provenzale

Provenza è anche lavanda e non a caso il lilla è uno dei colori predominanti che viene indicato in questo specifico stile, che sia applicato sulle finestre in legno o in decorazioni questa tonalità è davvero rilassante e delicata, ha inoltre la capacità di conferire – associata ad altri elementi – una caratteristica che abbina il rustico con l’eleganza. Nelle decorazioni generalmente si adottano gradazioni più scure dellla medesima basa cromatica e nella pittura delle pareti predominano i colori della terra, tra tutti il giallo ocra. L‘arredamento provenzale chic è al giorno d’oggi molto diffuso e comprenderne la ragione è davvero semplice. Uno stile che unisce elementi tipici della campagna con complementi e decorazioni eleganti che si fondano su materiali poveri e molto semplici. Il parallelo che si fa nell’immediato quando si trova una stanza o una casa in stile provenzale è con un altra specifica tendenza di stile, quella rustica e in effetti si può dire che le due tipologie sono molto vicine perché il provenzale è anch’esso un rustico solo che la denominazione cambia sulla base della sua collocazione geografica che riprende anche materiali e colori tipici come abbiamo visto.

stile shabby chic
Stile Shabby Chic

In queste abitazioni inoltre molto spesso i mobili sono recuperati e magari decappati, il che significa che si agisce su questi tramite una specifica tecnica artigianale realizzata a mano che caratterizza anche gli arredamenti shabby. Questa tecnica vuole antichizzare e dare un aspetto vissuto ai mobili che diventano per l’appunto rustici.
In conclusione, se state pensando ad uno stile avvolgente, caldo, pacificante e rustico il provenzale fa certamente al caso vostro e anche la sua diffusione sta a testimoniare la bellezza di questo arredamento che mescola la tradizione alla modernità.

I commenti sono chiusi