Tendenze design 2016/2017: mobili in feltro

fetro sedia
Siamo abituati a considerarlo un matariale utile per le decorazioni, per i cappelli tuttal’più ma non ci è mai venuto in mente che il feltro potrebbe essere uno di quei materiali versatili e utili anche per l’arredamento. Ebbene i designer di interni hanno rivalutato questa ultima opzione.
Nell’oggettistica e nei lavori creativi siamo ormai abituati a veder impiegato il feltro di diversi colori tanto che spesso ci sorprendiamo vedendo che su un libro spunta al lato un pupazzetto in feltro o in uno scacciapensieri c’è una luna gialla nel medesimo materiale. Ma questa sorpresa è nulla paragonata al una sedia completamente realizzata in feltro dalle linee morbide e dal design moderno. L’arredamento di casa è una di quelle materie che lascia davvero un immenso spazio all’immaginazione e tale spazio viene a ragione occupato da idee e materiali che fino a pochi anni fa erano impensabili per lavori come:
    Pareti decorate
•    Puff
•    Sedie
•    Ripiani porta oggetti
•    Cucce per animali
Come noterete dalla nostra galleria di immagini ormai il feltro viene impiegato per tutte queste cose e non solo per piccoli oggetti che hanno esclusivamente una funzione decorativa come avveniva in passato. Il feltro viene da sempre impiegato anche come rivestimento ma nello stile moderno di arredamento viene sfruttato in tal senso appoggiato o incollato su altri materiali come la plastica. Se non vi accontentate quindi di materiali impiegati su larga scala potete rivolgervi a piccole aziende che trattano per l’appunto esclusivamente materiali diversi come il feltro. Ve ne sono di molto capaci in giro anche in Italia e realizzano complementi, rifiniture e mobili con questo materiale tanto affascinante quando diverso dai soliti che potete trovare in giro.
Quale stile di arredamento corrisponde a questo materiale?
A questa rispondiamo con: tanti stili di arredamento.
Volendo farvi un elenco vi diciamo che…
•    Il Vintage ha a che vedere con il feltro perché sia nei rivestimenti che in pannelli può essere sfruttato per creare decorazioni o mobili dalle nuances anni 60-70 con specifici motivi.
•    Nello stile moderno il feltro impiegato è sopratutto quello grigio ma non si escludono altre cromie che danno vita a mobili dal design inconfondibile.
•    Avete uno stile di arredamento tendente allo shabby chic in questo caso il feltro può andare bene per singoli complementi o per rivestire magari dei cuscini, consigliamo in questo caso il color panna o un verde chiaro.
In quest’ultimo caso basta fare una ricerca in rete per trovare tantissimi siti dedicati proprio allo shabby che tanto sta spopolando come sappiamo. Ma il feltro come materiale ha una storia davvero antica. Sembra che ne facessero uso addirittura i popoli greci e romani sopratutto per quanto riguardava l’impiego in lavori di sartoria, copricapi, mantelli e abiti in generale. Nel corso dei secoli quindi questo materiale è stato reinventato e plasmato sulla base di idee di design innovative per la realizzazione di oggetti e mobili davvero simpatici e dalle forme alternative che tanto vanno nello stile moderno.

I commenti sono chiusi